O sole mio

5,00

O sole mio canzone napoletana di Eduardo di Capua, testo di Giovanni Capurro.

Demo: pdf midi

Descrizione

La più famosa canzona napoletana, e forse la canzone più eseguita al mondo, è nata a Odessa, Ucraina, nel 1898. Eduardo di Capua è in tournée con il padre Giacobbe e una mattina, probabilmente ispirato da una radiosa alba sul Mar Nero, mette in musica le parole che il poeta Giovanni Capurro gli aveva consegnato prima di partire. Al ritorno i due Autori presentano la canzone al concorso musicale di Piedigrotta, dove arriva seconda, dietro “Napule bello”. Ma il pubblico decreta il successo di “O sole mio” che si espande velocemente e acquista universale notorietà.
Non è indispensabile che ci siano tutti gli strumenti indicati in partitura, si può eseguire anche riducendo le parti, purché sia mantenuto almeno il tema e una parte di accompagnamento. Analogamente, a livello di struttura si può eseguire un numero ridotto di strofe e ritornelli. La chitarra può essere suddivisa fra due esecutori; la parte bassa si può affidare alla chitarra basso. A partire da questo arrangiamento la parte della tastiera è associata ad una parte di basso in chiave di FA per ottenere una parte di pianoforte a due mani e una parte di Basso in chiave di FA, che può essere eseguita dalla chitarra basso o da un violoncello.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “O sole mio”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *