Lascia ch’io pianga

“Lascia ch’io pianga” è tratta dal II° atto dell’opera “Rinaldo” di Georg Friedrich Händel, 1711.

Demo: pdf mp3

Descrizione

“Lascia ch’io pianga” è tratta dal II° atto dell’opera “Rinaldo” di Georg Friedrich Händel, 1711. Questa meravigliosa e commovente aria è cantata dal Almirena nel secondo atto dell’opera “Rinaldo”, ma la melodia era stata usata inizialmente in altre opere dello stesso Autore.

L’arrangiamento Musicamedia dell’aria “Lascia ch’io pianga” mantiene la tonalità originale di FA maggiore. Le quattro parti originarie sono così distribuite: violino I e canto al flauto soprano 1; violino II al flauto soprano 2; viola al flauto contralto; violoncello al flauto tenore e basso. La tastiera riassume in sé le parti, il basso elettrico raddoppia la parte bassa, alla chitarra ho affidato accordi arpeggiati mentre lo xilofono alcuni bicordi. Data la natura della composizione ho ritenuto di non scrivere alcuna parte di percussione, ma se fosse didatticamente necessario coinvolgere qualche esecutore con piccole percussioni, si può semplicemente raddoppiare con grande delicatezza il ritmo di una o più delle parti.
La partitura è proposta in tre versioni: pagina verticale con una (PARTITURA V1) o due accollature (PARTITURA V2); pagina orizzontale con una accollatura (PARTITURA O1). Non è indispensabile che ci siano tutti gli strumenti indicati in partitura, si può eseguire anche riducendo le parti. In questo arrangiamento l’organico minimo può essere Soprano 1 e Basso o tenore o Keyboard.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Lascia ch’io pianga”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *