John Brown’s body

5,00

John Brown’s body cazone popolare statunitense.

Demo: pdf midi

Descrizione

John Brown (Torrington, 9 maggio 1800 – Charles Town, 2 dicembre 1859) è stato un attivista statunitense, simbolo della causa antischiavista cui si dedicò anche mediante la lotta armata. La canzone “John Brown’s Body”, di cui esiste anche una versione italiana, fece di lui un eroico martire della causa nordista. Essa perciò, adottata come canzone di battaglia dell’Unione durante la Guerra Civile Americana, divenne popolare. (Da Wikipedia)
In questo brano le percussioni hanno un ruolo molto caratterizzante. L’introduzione è facoltativa. La melodia è affidata sia al flauto soprano 1, in una tessitura piuttosto acuta, sia al flauto contralto. La tonalità di FA maggiore agevola l’esecuzione vocale. Non è indispensabile che ci siano tutti gli strumenti indicati in partitura, si può eseguire anche riducendo le parti, purché sia mantenuto almeno il tema e una parte di accompagnamento. Analogamente, a livello di struttura si può eseguire un numero ridotto di strofe e ritornelli. La chitarra può essere suddivisa fra due esecutori; la parte bassa si può affidare alla chitarra basso.

Testo:

John Brown’s body lies a-mold’ring in the grave
John Brown’s body lies a-mold’ring in the grave
John Brown’s body lies a-mold’ring in the grave
His soul goes marching on

Glory, Glory! Hallelujah!
Glory, Glory! Hallelujah!
Glory, Glory! Hallelujah!
His soul is marching on

He captured Harper’s Ferry with his nineteen men so true
He frightened old Virginia till she trembled
through and through
They hung him for a traitor, themselves the traitor crew
His soul is marching on

Glory, Glory! Hallelujah!
Glory, Glory! Hallelujah!
Glory, Glory! Hallelujah!

His soul is marching on
John Brown died that the slave might be free,
John Brown died that the slave might be free,
John Brown died that the slave might be free,
But his soul is marching on!

Glory, Glory! Hallelujah!
Glory, Glory! Hallelujah!
Glory, Glory! Hallelujah!
His soul is marching on

The stars above in Heaven are looking kindly down
The stars above in Heaven are looking kindly down
The stars above in Heaven are looking kindly down
On the grave of old John Brown

Glory, Glory! Hallelujah!
Glory, Glory! Hallelujah!
Glory, Glory! Hallelujah!
His soul is marching on

Testo in italiano:

1. John Brown giace nella tomba là nel pian
dopo una lunga lotta contro l’oppressor;
John Brown giace nella tomba là nel pian,
ma l’anima vive ancor.

Rit. Glory, glory hallelujah (x3)
ma l’anima vive ancor.

2. Con diciannove suoi compagni di valor,
dall’Est all’Ovest la Virginia conquistò;
con diciannove suoi compagni di valor,
ma l’anima vive ancor.

3. Poi l’hanno ucciso come fosse un traditor
ma il traditor fu quell’uomo che l’impiccò;
poi l’hanno ucciso come fosse un traditor,
ma l’anima vive ancor.

4. John Brown è morto ma lo schiavo è in libertà,
tutti fratelli, bianchi e neri siamo già.
John Brown è morto, ma lo schiavo è in libertà,
ma l’anima vive ancor.

5. Oh, non temere colui che il corpo ucciderà
se la tua anima rapir non ti potrà;
oh, non temere colui che il corpo ucciderà
se l’anima vive ancor.

6. Stelle dei cieli non piangete su John Brown,
stelle dei cieli sorridete con John Brown;
stelle dei cieli non piangete su John Brown,
la sua anima vive ancor.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “John Brown’s body”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *