God rest you merry

5,00

God rest you merry canto di Natale inglese.

Demo: pdf midi

Descrizione

pagina iniziale dell'arrangiamento

L’arrangiamento inizia con una introduzione, ad libitum, che prende spunto dalle prime quattro note della melodia, sviluppandone soprattutto il carattere ritmico, attraverso un semplice giro armonico che si conclude sull’accordo di dominante.
La melodia consta di quattro frasi, di cui la prima è proposta due volte di seguito. Proprio in questa prima frase troviamo il do naturale che qualifica il carattere modale della melodia. Infine, la coda riprende per intero la frase iniziale, poi il profilo melodico digrada verso la tonica conclusiva. Nel frattempo il flauto tenore propone la stessa frase ma aggravata. L’ultimo accordo passa dal modo minore al modo maggiore, secondo il procedimento della “terza piccarda”.
Si può eseguire senza le parti accessorie – introduzione e coda – le quali sono da considerarsi a piacere, come al solito. La parte della chitarra può essere eseguita da due esecutori, il primo eseguirà la nota più grave estendendone il valore all’intera battuta, il secondo le altre, anche raggruppate nel terzo movimento. La diteggiatura della tastiera è indicativa, con i numeri per la mano destra sopra le note e numeri per la mano sinistra sotto le note.

God rest you merry

1. God rest you merry, Gentlemen,
let nothing you dismay,
remember Christ our Saviour
was born on Christmas Day,
to save us all from Satan’s power
when we had gone astray.

Rit. Oh, tidings of comfort and joy,
comfort and joy,
oh, tidings of comfort and joy.

2. In Bethlehem, in Jewry,
this blessed Babe was born,
and laid within a mager,
upon this blessed morn;
the which His Mother Mary
did nothing take in scorn.

Rit. Oh, tidings…

3. From God our Heavenly Father,
a blessed Angel came;
and unto certain Shepherds
brought tidings of the same:
how that in Bethlehem was born,
the Son of God by name.

Rit. Oh, tidings…

Dio vi faccia riposare lieti

1. Dio vi faccia riposare lieti, signori,
non fatevi sgomentare da nulla,
ricordate che Cristo nostro Salvatore,
nacque a Natale,
per salvarci tutti dal potere di Satana
quando andiamo fuori strada.

Rit. Oh, novella di conforto e gioia,
conforto e gioia,
oh, novella di conforto e gioia.

2. A Betlemme, in Giudea,
nacque questo bimbo benedetto
e giacque in una mangiatoia
in questo mattino benedetto;
cosa che sua madre Maria
non disdegnò.

Rit. Oh, novella…

3. Da Dio nostro padre celeste,
venne un angelo benedetto;
e a certi pastori
portò questa novella;
che in Betlemme era nato
il figlio di Dio.

Rit. Oh, novella…

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “God rest you merry”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *