Alla fiera di Mastro Andrè

5,00

Alla fiera di Mastro Andrè canto popolare napoletano.

Demo: pdf midi

Descrizione

pagina iniziale dell'arrangiamentopagina iniziale dell’arrangiamento

Di questa celebre canzoncina popolare infantile napoletana esistono versioni differenti, com’è logico aspettarsi, data la sua enorme diffusione.
L’arrangiamento Musicamedia inizia con una introduzione piuttosto ampia, ad libitum come sempre. Tale ampiezza si giustifica quando paragonata non alla singola strofa, ma all’insieme di una esecuzione con molte strofe. Comunque, è previsto un taglio ad libitum nell’introduzione, da metà della battuta 9 fino a metà della battuta 16. Secondo le proprie preferenze si potrà iniziare direttamente dalla strofa, eseguire tutta l’introduzione o eseguire l’introduzione con il taglio.

tematema

Il brano è qui proposto nella tonalitá di DO maggiore, per mettere meglio in risalto il suono del flauto soprano 1 che propone il tema. È sempre possibile l’unione alle voci, anche se per loro la tessitura risulterà un po’ bassa. Il flauto contralto ha in questo brano una parte più impegnativa rispetto agli altri strumenti. Le percussioni che ho inserito sono il tamburello, per la sua attinenza con la musica napoletana, e i legnetti.

parte variabile del cantoparte variabile del canto

Dopo le quattro battute della prima frase, ce ne sono due che corrispondono alla parte variabile del canto, quella in cui i vari oggetti vengono elencati aggiungendone di volta in volta uno nuovo. Queste battute, comprese fra doppie stanghette, vanno ripetute per il numero di volte necessario. La versione midi propone prima una strofa, poi una seconda strofa con quattro ripetizioni, a mo’ di esempio.

breve codabreve coda

L’arrangiamento si conclude con una breve coda, sempre ad libitum.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Alla fiera di Mastro Andrè”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *